logo DOM per LAMINARIE

  • Home
  • Ecuba Porti e periferie del Mediterraneo

Ecuba porti e periferie del Mediterraneo

2015-2017

 

vai alla descrizione dello spettacolo ECUBA > 
see project description in English >

 

Il progetto ECUBA sintetizza la vocazione di Laminarie a pratiche di “ravvicinamento”: nei processi produttivi della compagnia è fortemente riconoscibile una necessità di mettersi in relazione e avvicinarsi a pubblici nuovi. 

ECUBA INTRECCIA LA DIMENSIONE DI RICERCA TEATRALE, VOLTA ALLA PRODUZIONE DI UN NUOVO SPETTACOLO, CON QUELLA DELLA PROMOZIONE TEATRALE, ATTRAVERSO UN PERCORSO A TAPPE IN CUI LA SPECIFICA PRATICA DI “ATTIVAZIONE TERRITORIALE” MESSA IN ATTO A DOM E AL PILASTRO NEL CORSO DEGLI ULTIMI CINQUE ANNI VIENE PORTATA IN ALTRE AREE PERIFERICHE DI GRANDI CITTÀ O IN ZONE DOVE NON ESISTONO STRUTTURE TEATRALI STABILI. 

Per tre anni Laminarie porterà la figura di Ecuba attraverso il Mediterraneo, coinvolgendo alcune città italiane, piccoli paesi e diverse città portuali dall'Albania alla Grecia, dalla Francia alla Spagna.

mappa mediterraneoOK

IL PROGETTO INTENDE ESPLICITAMENTE RADICARSI NELLE ZONE PERIFERICHE DELLE CITTÀ E NELLE ZONE PORTUALI DEL MEDITERRANEO, CERCANDO DI VOLTA IN VOLTA RELAZIONI E COLLEGAMENTI CON IL RESTO DEL TESSUTO URBANO. 

In ciascun luogo attraversato il progetto viene declinato secondo il particolare contesto specifico, che sarà approfondito grazie a partner di riferimento sul territorio, mentre il progetto produttivo si arricchirà di volta in volta di nuovi elementi drammaturgici che confluiranno nella realizzazione dello spettacolo.

Le attività prevedono: incontri, laboratori, attività di coinvolgimento dei cittadini e attori del territorio (responsabili di associazioni, insegnanti, bibliotecari, educatori e così via); esperienze di costruzione drammaturgica corale e raccolta di narrazioni individuali e collettive; performance urbane o nei teatri; videoinstallazioni etc. 

 

EGC LOGO OFFICIAL 

EUROPE GRAND CENTRAL
europegrandcentral.net

Europe Grand Central è un progetto biennale co-finanziato dall'Unione Europea – Creative Europe Programme che conta sette fra network culturali e centri di arti e cultura indipendenti in tutta Europa. EGC ha l'obiettivo di condivide buone pratiche di coinvolgimento e metodi di inclusione attraverso lo storytelling sul tema centrale dei confini. La diffusione delle attività del progetto vede coinvolto il TRANS EUROPE HALLES come collettore di comunicazione.

eu flag creative europe co funded pos rgb left

PARTNER DEL PROGETTO
Not Quite (Fengersfors, Svezia)
Trans Europe Halles (Lund, Svezia)
Laminarie/DOM la cupola del Pilastro (Bologna, Italia)
ODC theatre company (Atene, Grecia)
Schlachthof Cultural Centre (Bremen, Germania)
Roberto Cimetta Fund (Parigi, Francia)
European Foundation for Urban Culture (Lublin, Polonia)

logo-DOM