logo DOM per LAMINARIE

GLI ANNI INCAUTI

10 anni a Dom e 25 anni di Laminarie.

Azioni teatrali imprudenti per dare senso a quello che appare scontato

Racconti, letture, ascolti, incontri, visioni.

 

GLI ANNI INCAUTI è il titolo della rassegna realizzata da LAMINARIE per DOM la cupola del Pilastro inaugurata a marzo scorso. Una stagione che coincide con due anniversari: 25 anni di attività di LAMINARIE e i 10 anni dalla fondazione di DOM la cupola del Pilastro.

 

La compagnia Laminarie propone un calendario di iniziative culturali composto da cinque sezioni dedicate alla botanica - reale e immaginaria - e agli alberi intesi come simboli potenti che si esprimono, nello spazio e nel tempo, in un’infinita varietà di forme modificando il paesaggio urbano.

Ad ogni sezione del programma è abbinata una pianta con caratteristiche affini all’iniziativa proposta. 

Nel caso della sezione dedicata all’infanzia erbari rari e bizzarri si trasformano in uno scioglilingua: Bizzarrierbarirari.

 

Secondo Laminarie: «Questi numeri tondi, 10 anni dall’apertura di DOM e 25 dalla fondazione di Laminarie, non sarebbero così importanti e forse nemmeno nodali, se non coincidessero con la cruciale crisi economica, culturale e politica in cui ci troviamo ad operare. Alla crisi culturale, ormai in atto da molti anni, abbiamo tentato di rispondere con atti incauti, mai calcolati, che seguivano e seguono una sola direzione: l’imprudenza. In questi anni, abbiamo proposto piccole e grandi azioni che nulla hanno a che fare con ciò che si suppone sia appropriato o magari conveniente; ci siamo spinti incautamente in una zona sconosciuta mossi dal desiderio di conoscerla attraverso una condivisione di esperienze. Questa modalità progettuale include inevitabilmente il rischio che cogliamo anche nei contenuti di quest’ultimo programma, che prende forma in un momento di totale instabilità economica per LAMINARIE/DOM, ossia quello di proporre attività complesse a un pubblico giovane, nella convinzione che nell’ambito culturale le proposte semplificatorie non siano la soluzione, semmai determinino il problema. Proporre ciò che appare naturale come leggere insieme, discutere, creare, avviare confronti con artisti e studiosi in campo nazionale e internazionale è in realtà un’imprudenza perché può portare dove non immaginavamo e dare un senso nuovo a ciò che ci appariva scontato.»

 

In continuità con le attività degli anni passati, la rassegna autunnale si connota per la consueta trasversalità dei linguaggi artistici con l’obiettivo di arricchire le relazioni feconde con l’humus culturale cittadino sorte negli anni, coltivate con piccole e grandi azioni tenaci. 

 

Appuntamenti che vedranno come protagonisti e partecipanti attivi artisti, studiosi, critici e cittadini di tutte le età.

 

10 DOM la cupola del Pilastro

25 LAMINARIE

 


PROGRAMMA GLI ANNI INCAUTI - novembre-dicembre 2019

 

ACERO_CAMPESTRE                                         

 

9 novembre Acer Campestre

 

ore 17.00 Laminarie mette a dimora dieci nuovi alberi e una vigna 

interviene Sergio Dondi, agronomo e direttore di Agriverde

ore 18.00 Lettura da Botanica parallela di Leo Lionni partecipano cittadini, artisti e studiosi

e proiezioni da Tu sei un poeta! - l’universo di Leo Lionni in mostra.

ore 19.00 La vicenda del muro e della casa sull’albero 

interviene Sabine Reich, drammaturga, e vice-direttrice del teatro di Dortmund

ore 20.30 Alte Schallplatten - Musica tedesca ‘70-‘80 su vinile a cura di Laminarie

ore 21.00 Murx den Europäer! Murx ihn! Murx ihn! Murx ihn! Murx ihn ab! - Una serata patriottica

(Volksbühne am Rosa Luxemburg Platz, Germania/1993) di Christoph Marthaler (122’) - video integrale dello spettacolo - V.O. con sottotitoli 

 

9 novembre 

Ore 20.00 Goodbye Lenin! (Germania/2003) di Wolfgang Becker (121')

Proiezione al Cinema Lumière

 

14 novembre 

Ore 18.00 Noah Land (Nuh Tepesi, Turchia/2019) di Cent Ertürk (109’)

Proiezione al Cinema Lumière

 

15 novembre Robinia Pseudoacacia

F.A.Q.

1969/1989 - Dal proto-punk alla caduta del muro: nascita e sviluppo di un movimento culturale che ha scardinato le regole

ore 19.00 incontro con Stefano Gilardino (giornalista musicale) e Alessia Masini (ricercatrice)

ore 20.00 selezione anacronistica di vinili disobbedienti a cura di alcuni anziani del rione Pilastro

ore 21.00 The filth and the fury (Regno Unito/2000) di Julien Temple (108’)

 

20 novembre Laburnum Anagyroides

Il Suono degli Ecosistemi

Composizioni elettroacustiche immersive ad altissima definizione per DOM la cupola del Pilastro: riproduzione di habitat sonori naturali registrati nelle foreste primarie del pianeta

 

ore 19.00 Dusk Chorus (Italia/2017) di Alessandro d’ Emilia & di Nika Šaravanja (62’) [estratti]

a seguire dialogo tra l'autore David Monacchi e Bruna Gambarelli sul progetto Fragments of Extinction

ore 21.30 Installazione sonora multicanale immersiva di David Monacchi

- Fragments of Extinction, 18’ (Sequenza di registrazioni di foresta primaria da Amazzonia, Africa, Borneo)

- Stati d’Acqua, 16’55’’ (Composizione 8 canali sull’elemento acqua)

- Echoes of a Sonic Habitat, 10’58’’ (Composizione ecoacustica 8 canali di ricontestualizzazione sonora)

21-30 novembre Il Suono degli Ecosistemi

Installazione sonora multicanale immersiva 

pensata per DOM la cupola del Pilastro di David Monacchi

Repliche ore 19.00 e ore 21.00. Posti limitati, prenotazione obbligatoria

Per gli Istituti scolastici che ne faranno richiesta sono previste repliche diurne

 

29 novembre Fucacee Laminarie

Decimo anniversario di Laminarie a DOM la cupola del Pilastro

ore 19.00 presentazione del volume GLI ANNI INCAUTI [25 Laminarie/10 DOM la cupola del Pilastro]

Cue Press, 2019

a seguire Raccogliere storie fotografie dagli archivi di Laminarie e Fondazione Cineteca 

interviene Gian Luca Farinelli, Direttore Fondazione Cineteca di Bologna

 

ore 20.30 L’opera al centro di Laminarie

a seguire proiezione degli esiti del progetto Ai margini dei Media 

realizzato con gli studenti dell’IIS Aldini Valeriani promosso dal MIUR e dal MIBACT attraverso il Piano Cinema per la Scuola

 

30 novembre 

ore 22.15 La Leggenda Della Fortezza Di Suram (Legenda o Suramskoj kreposti, URSS/1984)

di Sergej Paradzanov (88')

Proiezione al Cinema Lumière

BIZZARRIERBARIRARI 

Tre domeniche di cinema d’animazione, merende e incontri 

per piccoli spettatori a DOM la cupola del Pilastro

in collaborazione con Schermi e Lavagne 

Dipartimento educativo Fondazione Cineteca di Bologna

 

Domenica 1 dicembre

ore 15.00 James e la pesca gigante

(James and the Giant Peach, Regno Unito, Stati Uniti d'America/1996) 

di Henry Selick, basato sul libro omonimo di Roald Dahl (78')

ore 16.30 merenda

ore 17.30 incontro con Patrizia Preti, Associazione Orti via Salgari

 

Domenica 8 dicembre 

ore 15.00 Il bambino che scoprì il mondo (O Menino e o Mundo, Brasile/2014) di Alê Abreu (80’)

Il film, candidato ai Premi Oscar 2016 come miglior film d'animazione, è distribuito dalla Cineteca di Bologna.

ore 16.30 merenda 

ore 17.30 laboratorio a cura di Cineteca di Bologna - Schermi e Lavagne  

 

Domenica 15 dicembre 

ore 15.00 Jack e il fagiolo magico e altre storie (60') - Selezione di cortometraggi animati

ore 16.30 merenda 

ore 17.30 laboratorio a cura di Laminarie 

 

Le merende sono offerte da Alce Nero 

 

GLI ANNI INCAUTI 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Un progetto di LAMINARIE in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna, realizzato con il contributo di: Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna – Assessorato Cultura, Fondazione Carisbo

con il sostegno del Quartiere San Donato-San Vitale

L'appuntamento del 9 novembre è patrocinato dall'Istituto di Cultura Germanica Goethe-Zentrum di Bologna

INFO

Dom la cupola del Pilastro - via Panzini 1/1 - Bologna

domlacupoladelpilastro.it

laminarie.it

T 0516242160

DOM si raggiunge con l'autobus n.20 dal centro storico di Bologna

direzione Pilastro -  fermata Panzini - effettua corse notturne

 

Fondazione Cineteca di Bologna - Cinema Lumière

Piazzetta Pier Paolo Pasolini, 2/b

www.cinetecadibologna.it

 

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero ad eccezione dell’installazione sonora multicanale immersiva di David Monacchi Il Suono degli Ecosistemi - ingresso 5 euro, posti limitati, prenotazione obbligatoria - This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – T 0516242160 -  e delle proiezioni al Cinema Lumière.

Parte degli appuntamenti rientrano nell’ambito della Festa degli Alberi 2019

www.fondazionevillaghigi.it

 

Come consuetudine di DOM ad ogni appuntamento sarà offerto un piccolo rinfresco

logo-DOM